RPO: dopo l’iscrizione continui a ricevere telefonate indesiderate?

Se ti sei già iscritto all’RPO, ma hai dato in seguito un consenso al telemarketing per il tuo numero di telefono, puoi utilizzare la funzione “Rinnovo iscrizione” per annullare nuovamente tutti i consensi all’attività pubblicitaria.

L'iscrizione al RPO non impedisce inoltre la ricezione di chiamate commerciali da parte di operatori con cui hai un rapporto contrattuale o di clientela. Ad esempio, le aziende con cui hai un contratto di fornitura di servizi telefonici, energetici o altri potrebbero ancora contattarti per comunicazioni legate a questi servizi.

Tieni presente che l’RPO non garantisce l'eliminazione completa delle chiamate moleste, in quanto potresti ancora ricevere chiamate da operatori non autorizzati, nazionali o esteri.

In questi casi, puoi segnalare le chiamate indesiderate alle autorità competenti, come Il Garante per la protezione dei dati personali che ha reso disponibile un apposito modulo elettronico per la segnalazione di chiamate di telemarketing non richieste.

Oltre all'iscrizione al RPO, ecco alcuni consigli pratici per evitare fastidiose chiamate promozionali:

  • non dare il consenso per l'utilizzo dei tuoi dati personali a fini di marketing, promozione o telemarketing a meno che tu non sia sicuro delle intenzioni dell'azienda.

  • Evita di rendere pubblici i tuoi numeri di telefono su siti web, forum o altri canali online accessibili a chiunque.

  • Utilizza servizi di blocco delle chiamate indesiderate disponibili per i tuoi dispositivi mobili o telefoni fissi.

  • Segnala le chiamate indesiderate alle autorità competenti per contribuire a contrastare le pratiche illegali di telemarketing.

 

 


Stampa