Come richiedere il rimborso

Homepage > In evidenza > Blocco servizi a pagamento > Blocco servizi a pagamento > Come richiedere il rimborso

In caso di l'attivazione non voluta di un servizio a sovrapprezzo, potrai chiedere il rimborso del relativo addebito chiamando il call center del fornitore del servizio premium oppure quello del tuo operatore o in alternativa contattare - solo però per i servizi in abbonamento - il numero verde 800.44.22.99 direttamente dal numero su cui risulta attivato il servizio a sovrapprezzo.

Avrai diritto al rimborso integrale di quanto addebitato, purché la richiesta sia inoltrata al fornitore o all’operatore entro sei mesi dalla data di acquisto per il servizio singolo o dalla data di disattivazione per quello in abbonamento.

La richiesta di rimborso deve essere accolta se manca la prova della volontarietà dell'acquisto (assenza dei log di acquisto; mancanza del doppio clic e/o del messaggio di attivazione).

A seguito dell’emanazione della Delibera n. 108/19/CONS la prova dell’attivazione del servizio a sovrapprezzo è più facile per l’utente, perché richiede l’inserimento di un OTP per cui spetta al fornitore operatore dimostrare di aver inviato e che l’utente abbia ricevuto la password. Ti consigliamo perciò, ai fini del rimborso, di conservare l'SMS di attivazione e di disattivazione di un servizio non voluto.

Puoi anche segnalare il caso all’AGCOM: fornirai all'Autorità informazioni su presunte violazioni della normativa di settore che, una volta accertate, potranno portare a un provvedimento sanzionatorio nei confronti dell'operatore.

Se nemmeno così avrai ottenuto quanto ti spetta:

chiama lo 06 94807041

compila il form

 

 

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link