Come si attivano

Homepage > In evidenza > Blocco servizi a pagamento > Blocco servizi a pagamento > Come si attivano

Ti chiedi ancora come sia stato possibile attivare un servizio a sovrapprezzo senza che la richiesta sia partita da te?

Semplice: probabilmente navigando dal tuo smartphone, tablet o pc, su un sito Internet o un'app, hai cliccato per sbaglio su banner pubblicitari.

L’attivazione di un servizio V.A.S. può avvenire singolarmente, in un’unica occasione (one shot), ma anche in abbonamento. In ogni caso è necessaria una doppia azione dell'utente (doppio clic): il primo per manifestare interesse all’adesione al servizio; il secondo per confermare di voler procedere all'acquisto del servizio o alla sottoscrizione dell’abbonamento e all'addebito del suo costo.

La pagina o la schermata di attivazione deve contenere elementi (come il costo del servizio, su quale numerazione verrà addebitato, se il servizio è in abbonamento, ecc.) atti a garantire che la procedura di acquisto/attivazione avvenga in modo trasparente e consapevole e deve impiegare soluzioni grafiche idonee a tale scopo (presenza di un tasto "Clicca e conferma" e poi "Clicca e abbonati" o "Clicca e acquista", posizionati in modo tale da evitarne la sovrapposizione nel passaggio dalla prima alla seconda pagina del flusso di acquisto o sottoscrizione in abbonamento; uso di caratteri predefiniti secondo criteri di leggibilità esposti nella Guida Pratica dell’Agenzia per l’Italia digitale e di colori di sfondo che assicurino un sufficiente contrasto con le informazioni presenti nelle pagine di attivazione). E poi soprattutto deve mettere in rilievo le condizioni del servizio, tramite link specifico che rimandi ad una pagina o area informativa con i costi e le informazioni del servizio, la lista dei terminali compatibili e info privacy.

Con l’entrata a in vigore (dal 5 giugno 2021) della Delibera AGCOM n. 10/2021/CONS - che ha introdotto un più stringente meccanismo di blocco dei servizi a sovrapprezzo - è stata implementata e resa più sicura anche la procedura per l’attivazione (così come per la riattivazione) dei servizi bloccati allo scopo di acquisire una documentata prova del consenso espresso dall’utente. In particolare, l’attivazione di servizi premium (purtroppo solo quelli in abbonamento e non one shot) dovrà essere preceduta dall’inserimento del numero di cellulare seguito da una One Time Password (OTP) di almeno cinque cifre, che il cliente deve inserire manualmente nell’apposita maschera presente nella pagina del sito o  applicazione.

Se non ricordi di aver effettuato questi passaggi (in particolare, i due clic) o se non hai ricevuto le informazioni necessarie a comprendere che il servizio attivato era a sovrapprezzo, allora sei stato vittima di un’attivazione inconsapevole di servizio premium.

Vuoi ricevere il rimborso degli addebiti?

chiama lo 06 94807041

compila il form