Altri rimborsi

Homepage > In evidenza > Coronavirus: info e rimborsi > Altri rimborsi



Il DPCM 25 ottobre 2020 ha sospeso fino al 24 novembre 2020:

- gli eventi e le competizioni degli sport individuali e di squadra, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato (salvo eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici);
- le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per quelli con presidio sanitario obbligatorio o che effettuino l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza, nonché centri culturali, centri sociali e centri ricreativi);
- lo svolgimento degli sport di contatto e l’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto nonché tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto, anche se aventi carattere ludico-amatoriale.

In caso di abbonamenti a piscine, palestre, circoli sportivi, impianti sciistici o in caso di iscrizioni a corsi o scuole calcio, il consumatore ha diritto ad ottenere un rimborso parziale a partire dalla chiusura degli impianti (per quanto riguarda la stagione sciistica dal 9 marzo 2020).

E’ inoltre possibile chiedere la restituzione delle quote di iscrizione per la partecipazione a manifestazioni sportive (maratone, tornei di tennis, etc).

Per approfondire: RIMBORSI PISCINE, PALESTRE E IMPIANTI SPORTIVI

Per avere informazioni o assistenza sui rimborsi per l'emergenza Coronavirus, si può chiamare il numero 06 94807041scrivere un'email all’indirizzo rimborsi@movimentoconsumatori.it o rivolgersi allo Sportello online MC.

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link