FIR

Homepage > In evidenza > FIR > FIR

Fino al 18 giugno 2020 era attiva sul sito della CONSAP la piattaforma per il deposito delle domande di rimborso da parte dei risparmiatori che hanno subito un pregiudizio ingiusto da parte di banche e controllate poste in liquidazione coatta amministrativa tra il 16 novembre 2015 e il 1° gennaio 2018.
Le domande depositate sono attualmente oggetto di istruttoria in prospettiva dell’erogazione dei rimborsi.

Il Fondo, attuativo di quanto previsto dalla legge di Bilancio del 2019, come modificata dal d.l. 30 aprile 2019 n. 34, vedi testo coordinato, a seguito della pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto del MEF dell’8 agosto 2019 è stato avviato a decorrere dal 22 agosto 2019 e per la durata di 180 giorni. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande al FIR, è stato prorogato dalla legge di Bilancio 2020 fino al 18 aprile 2020. Secondo quanto previsto dal decreto Cura Italia per l'emergenza Coronavirus il termine per il deposito della domanda di indennizzo sulla piattaforma gestita dalla Consap era stato prorogato al 18 giugno 2020

Il DM 8 agosto 2019, segue e modifica il precedente decreto del 10 maggio 2019 del MEF, recante “Modalità di accesso alle prestazioni del Fondo indennizzo risparmiatori (FIR)”, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 135 dell’11 giugno 2019 e il decreto del 4 luglio 2019 (Nomina e relativi compensi dei componenti della commissione tecnica di cui all’art. 1, comma 501, della legge 30 dicembre 2018, n. 145).

Per ricevere informazioni e assistenza, scrivi a rimborsi@movimentoconsumatori.it

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link