ESEMPI DI QUANTIFICAZIONE DI DANNO DA VACANZA ROVINATA

Homepage > Conosci i tuoi diritti > Trasporti e Turismo > ESEMPI DI QUANTIFICAZIONE DI DANNO DA VACANZA ROVINATA

PROFILO DI CONTESTAZIONE VALORE DEL PACCHETTO TURISTICO QUANTIFICAZIONE DEL DANNO DA VACANZA ROVINATA O RIDUZIONE DEL PREZZO
CARENZA DI IGIENE E TRASCURATEZZA Pacchetto turistico "all inclusive" in struttura 3-4 stelle. Le riproduzioni fotografiche rappresentano lo stato dei luoghi connotato da carenza di igiene e trascuratezza della camera posta nella disponibilità dei turisti, difformi dalle immagini riportate sulla rivista. Prezzo pacchetto turistico Euro 2.740; Richiesta di risarcimento Euro 2.500 Trib.Como sentenza n.1664/06 Riconosciuto il danno da vacanza rovinata per Euro 1.376 quantificato nella misura del 50% del prezzo corrisposto dai viaggiatori per l'acquisto del pacchetto.
SISTEMAZIONE NON ADEGUATA ANIMALE DA COMPAGNIA           Acquisto di un soggiorno in agriturismo e sistemazione non adatta, rispetto a quanto richiesto, del cane di razza le cui dimensioni rendono necessaria una collocazione sicura anche per l'incolumità dei terzi. Prezzo pacchetto turistico Euro 1.450,92; Richiesta di risarcimento Euro 1.450,92 Trib.Firenze III sez. sentenza n.1801/05                             Riconosciuto il danno non patrimoniale nella misura di Euro 900.
SMARRIMENTO BAGAGLIO             Acquisto di un pacchetto per il viaggio di nozze. Nel viaggio aereo di andata, dopo la consegna al check-in per l'imbarco, il bagaglio viene smarrito e mai più rinvenuto. Prezzo pacchetto turistico:Euro 2.868,00; Richiesta di risarcimento del danno patrimoniale nei confronti: del vettore e assicurazione Euro 1.593,40 - del vettore e T.O in solido per l'acquisto di beni di prima necessità e per il danno da vacanza rovinata. Trib.Reggio Emilia, sentenza 13/02/2013 n.279               Riconosciuto il danno patrimoniale per smarrimento del bagaglio nella misura di Euro 1.330 (valore del contenuto), risarciti per Euro 1.142 dal vettore e Euro 188 dall'assicurazione.Riconosciuto il danno da vacanza rovinata, condannati in solido il vettore e il T.O al risarcimento di Euro 700 a persona. Somma quantificata nella misura del 50% del prezzo corrisposto dai viaggiatori.
MARE INQUINATO E SPIAGGIA SPORCA Acquisto di pacchetto turistico. Le fotografie pubblicate sui depliant riproducono una bella spiaggia antistante all'albergo ed un bel mare. Giunti sul posto i turisti constatano che la spiaggia è sporca e il mare particolarmente inquinato. Spese sostenute per una diversa e adeguata sistemazione. Richiesta di risarcimento Euro 5.164,57 Corte d'Appello di Trieste II sez. sentenza n.153/2005          

Riconosciuto il danno patrimoniale e il danno da vacanza rovinata nella misura di Euro 1.163,45.In sede di cassazione viene preannunciato il seguente principio:             "Con il contratto avente ad oggetto un pacchetto turistico tutto compreso, sottoscritto dall'utente sulla base di un'articolata proposta contrattuale, spesso basata su un depliant illustrativo, l'organizzatore o il venditore assumono obblighi specifici soprattutto di tipo qualitativo, riguardo a modalità di viaggio, sistemazione alberghiera, livello dei servizi che vanno esattamente adempiuti".

Cass. civ. Sez III, Sent., 04-03-2010, n.5189

VACANZA NON GODUTA CAUSA ANNULLAMENTO VOLO              Acquisto di un soggiorno non fruito a causa di un guasto che ha comportato la cancellazione del volo aereo con conseguente perdita della coincidenza per arrivare a destinazione. Soggiorno non fruito. Prezzo del soggiorno Euro 1.287 Tribunale di Lecce sezione distaccata di Napoli sent. n. 153/2011   Riconosciuto il rimborso nella misura di Euro 1.170,15.
INFORTUNIO DURANTE LA VACANZA E RIENTRO ANTICIPATO           Vacanza non interamente goduta per un infortunio avvenuto nei pressi della piscina del villaggio. Richiesta di rimborso di parte del prezzo versato. Trib. di Milano sez. decima civile, sentenza n. 4859/2005       Riconosciuto il rimborso della somma di Euro 1.353,12.
MANCATA COMUNICAZIONE DELLA VARIAZIONE ORARIO PARTENZA VOLO E SISTEMAZIONE DIFFORME DA ACCORDO CONTRATTUALE                           Acquisto di un pacchetto turistico "all inclusive". Arrivati in aeroporto i turisti apprendono che il volo è stato anticipato, trovandosi quindi obbligati ad acquistare altri biglietti con partenza da luogo diverso. Gli stessi sostengono inoltre spese per il trasferimento in altro aeroporto oltre che per locazione diversa da quanto previsto dal contratto. Perdita di un giorno di vacanza. Richiesta di risarcimento dei danni patrimoniali e non patrimoniali sofferti in conseguenza dell'inadempimento contrattuale. Trib. Civile di Monza, IV Civile sentenza n.1617/03                              Riconosciuto il risarcimento del danno patrimoniale nella misura di quanto esborsato per l'acquisto di nuovi biglietti di andata e per i trasferimenti.Riconosciuto il danno da vacanza (parzialmente) rovinata nella misura di Euro 1.000 e un'ulteriore somma corrispondente al prezzo del giorno di vacanza non goduto.
SISTEMAZIONE ALBERGHIERA NON ADEGUATA PER PORTATORE DI HANDICAP                                    Acquisto di un pacchetto turistico "tutto compreso". L'attore, affetto da grave handicap, lamenta che la camera di albergo messa a sua disposizione non è idonea ad ospitare una persona disabile. Prezzo pacchetto turistico:             Euro 456.00                     Richiesta di risarcimento:               Euro 456.00 Giudice di Pace di Salerno, sentenza n.2691/07                              Riconosciuto il danno patrimoniale nella misura di Euro 456.00 (restituzione prezzo).Riconosciuto il danno non patrimoniale nella misura di Euro 500.00 (liquidato in via equitativa).
DISSERVIZI STRUTTURA              Acquisto di un pacchetto turistico. Lunga attesa prima di ricevere le camere che presentano cattive condizioni igieniche. Piscina difficilmente praticabile e numero insufficiente di ombrelloni sul lido. Trasferimento presso un'altra struttura alberghiera distante 300 km. Prezzo a persona pacchetto turistico:                                       Euro 800,51                       Richiesta di risarcimento:               Euro 800,51 (quota individuale partecipazione del viaggio).Euro 516,46 per danni morali. Trib. di Napoli sez. 4 sentenza n.5443/2003                          Riconosciuto il danno patrimoniale nella misura di Euro 610.03.

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link