ISRAELE, SHARM E MAR ROSSO: ANNULLAMENTO VIAGGI E RIMBORSO INTEGRALE

Homepage > Conosci i tuoi diritti > Trasporti e Turismo > ISRAELE, SHARM E MAR ROSSO: ANNULLAMENTO VIAGGI E RIMBORSO INTEGRALE

E' nota la situazione di Israele, meta che senza dubbio non è oggi raggiungibile per motivi turistici e che non lo sarà probabilmente per un periodo di tempo che si protrarrà anche nei prossimi mesi. Molti consumatori si sono rivolti a noi soprattutto per acquisti di pacchetti turistici in Terra Santa per motivi di turismo spirituale.

logo-farnesina

Ma non solo. Il Ministero degli Esteri con comunicati del 4 e 16 luglio 2014 ha confermato un deterioramento della situazione in tutto l’Egitto, comprese le località balneari sul Mar Rosso (Sharm el Sheikh, Dahab, Nuweiba e Taba) e il persistente rischio di azioni ostili di matrice terroristica in tutto il paese, in particolare al confine con la Striscia di Gaza, Cairo, Alessandria, città del Delta e del Canale di Suez. Dal 16 luglio è ripresa la programmazione dei tour operator italiani di viaggi con destinazione Sharm el Sheikh. MC ritiene che chi abbia comprato viaggi prima del 4 luglio scorso con destinazione Egitto, Mar Rosso compreso, abbia diritto ad ottenere l’annullamento e la restituzione integrale del prezzo, in quanto potrebbe essere venuta meno la “finalità turistica” o “scopo di piacere”, ovvero il presupposto di partire in serenità e godersi la vacanza. Se ritieni che la finalità turistica del tuo viaggio sia venuta meno, verifica con noi se sussistono i presupposti per l’annullamento e apri una pratica online: se sei già iscritto e registrato, accedi, altrimenti apri un account e iscriviti.    

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link