Elettricità. Audizione Consumatori presso X Commissione della Camera su oneri di sistema. Le proposte MC

Dove sei: Homepage > Notizie e comunicati > Elettricità. Audizione Consumatori presso X Commissione della Camera su oneri di sistema. Le proposte MC

27-11-2018

Si è tenuta questa mattina l’audizione delle associazioni di consumatori presso la X Commissione della Camera dei Deputati sulla risoluzione 7/00020 relativa al meccanismo di riscossione degli oneri generali di sistema.

Le proposte presentate da Ovidio Marzaioli, vicesegretario generale Movimento Consumatori, sottolineano la necessità di un intervento legislativo per rendere obbligatorio il sistema di garanzie fideiussorie tra venditore e distributore per liberare il consumatore domestico dall’ulteriore peso di eventuali morosità e non lasciare ai soli provvedimenti regolatori di Arera - troppo fragili e facilmente annullabili con ricorsi ai giudici amministrativi - il ruolo di risolvere questo delicato problema.

Marzaioli ha indicato come prioritari gli interventi di modifica dell’art.3 comma 11 del decreto legislativo 16 marzo 1999 n.79, nella parte che stabilisce che gli oneri generali di sistema siano inclusi nel corrispettivo da versarsi da parte degli operatori per l’accesso alla rete, e di modifica dell’articolo 39, comma 3 del decreto legge 22 giugno 2012, n. 83 (“Misure urgenti per la crescita del Paese”), convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, dove è espressamente previsto che questi oneri siano a carico dei clienti finali.

“E’ da escludere  – dice Marzaioli - la scelta di caricare il consumatore adempiente della copertura di questi oneri non versati o non riscossi ipotizzando, in seconda battuta, una possibile fiscalizzazione degli oneri generali di sistema nel loro complesso, riportandoli nell’alveo di quelli generali dello Stato, alleggerendo così la bolletta dal peso di tutte quelle componenti non attinenti alla filiera energetica”. "Questo schema – continua Marzaioli - tenuto conto della presenza del SII (sistema centralizzato di archiviazione delle utenze affidato ad un soggetto terzo quale Acquirente Unico, che tende ad arginare il fenomeno del cosiddetto “turismo contrattuale”) risulta efficace non solo per la tutela del consumatore finale, ma anche per un complessivo equilibrio della filiera energetica”.

Il video dell’audizione

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link