Chiusura Curva Sud Juventus. Gli abbonati devono essere rimborsati

Dove sei: Homepage > Notizie e comunicati > Chiusura Curva Sud Juventus. Gli abbonati devono essere rimborsati

19-10-2018

Il 20 ottobre, i tifosi della Curva Sud dell’Allianz Stadium non hanno potuto assistere alla partita Juventus – Genoa, perché la Corte Sportiva d’Appello della FIGC ha respinto il ricorso della Juventus.
Movimento Consumatori ritiene che la Società debba rimborsare ai propri tifosi la quota dell’abbonamento relativa alla partita perché, tranne che per alcuni casi isolati, non sono responsabili dei cori razzisti della partita Juve-Napoli che hanno determinato la squalifica.
MC ha diffidato la società a non applicare la clausola dell’abbonamento che, in caso di chiusure di settori dello Stadium, esclude il rimborso, invitando la società a rimborsare spontaneamente i consumatori che, tranne che per alcuni casi isolati, non sono responsabili dei fatti che hanno determinato la squalifica.

“E’ la stessa Juventus - afferma Alessandro Mostaccio, segretario generale MC - che nel presentare il ricorso ha dichiarato che non devono subire una punizione i tifosi innocenti, ma dovranno essere puniti i singoli autori di comportamenti sbagliati. Se la Juventus non rimborserà la parte sana della tifoseria, per chi non ha colpe la punizione sarà doppia. E gli unici vincitori saranno proprio coloro che hanno lanciato i cori razzisti”.  

Movimento Consumatori invita gli abbonati alla Curva Sud dell’Allianz Stadium ad aderire all’azione collettiva e a chiedere il rimborso alla Juventus, scrivendo a  sostifosi@movimentoconsumatori.it o rivolgendosi allo Sportello del Consumatore online

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link