Aumento spese per Nato. MC: Gentiloni sia chiaro e si opponga alle richieste di Trump

Dove sei: Homepage > Notizie e comunicati > Aumento spese per Nato. MC: Gentiloni sia chiaro e si opponga alle richieste di Trump

24-05-2017

Dopo l’appello a Gentiloni del 4 maggio scorso (rimasto ad oggi privo di riscontro), Movimento Consumatori, in occasione della visita del presidente Trump a Roma, rinnova la richiesta al presidente del Consiglio di aprire un dibattito vero e democratico in merito alla richiesta del presidente USA di aumentare in Italia gli stanziamenti per le spese militari a favore della NATO.

MC, associazione a tutela dei diritti dei cittadini, si fa portavoce delle urgenti richieste della società civile di un complessivo ripensamento delle priorità in tema di spesa pubblica. “Assecondare queste richieste – spiega infatti Alessandro Mostaccio, segretario generale MC - comporterebbe un’ulteriore inaccettabile disparità fra la spesa pubblica destinata ad armamenti e quella destinata a ricerca e innovazione, scelta oltremodo errata e scellerata in una fase in cui, quest’ultime sono più che mai priorità assolute per uscire da un’economia, al netto delle esportazioni, ormai di ‘mera sostituzione’, come la nostra. 

Inoltre, si contraddirebbe con la ben più strategica esigenza di sostenere, viceversa, la creazione di una vera e forte politica estera europea, cardine della crescita istituzionale dell’Unione, che stenta a nascere anche perché, di fatto, la NATO mina in radice il parallelo rilancio di un progetto di difesa comune europea”.  

“Accogliere unilateralmente tali richieste – conclude Mostaccio - al di fuori di un consenso comune degli Stati membri, espresso dalle istituzioni comunitarie, significherebbe rompere il fronte dell’unità europea, mostrando di subire strategie extraeuropee di accordi bilaterali, obiettivamente finalizzate e comunque idonee ad indebolire questa unità che mai, come oggi, andrebbe invece rafforzata”. 

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link