Gli indennizzi forfettari: requisiti per l’accesso

Dove sei: Homepage > Correlate > Gli indennizzi forfettari: requisiti per l’accesso

07-10-2016

Per poter ricevere gli Indennizzi forfettari erogati dal Fondo di Solidarietà gli investitori titolari delle obbligazioni subordinate devono soddisfare alcuni requisiti:

1) l’investitore deve essere una persona fisica (anche imprenditore individuale o agricolo e coltivatore diretto), o un suo successore mortis causa (non sono quindi ammesse associazioni o società, anche di persone);

2) le obbligazioni subordinate devono essere state acquistate nell'ambito di un rapporto negoziale con la Banca in liquidazione che le abbia emesse (non possono accedere alla procedura coloro che abbiano acquistato le obbligazioni da intermediari diversi dalle 4 banche emittenti);

3) l’investitore deve aver sottoscritto le obbligazioni prima del 12 giugno 2014 nell’ambito di un rapporto negoziale diretto con la banca in liquidazione e deve averle tenute fino alla data del 22 novembre 2015;

4) l’investitore deve presentare almeno uno dei seguenti requisiti:

a)  un reddito annuale per l’anno 2014 inferiore ad € 35.000 (si sommano tutti i redditi rientranti nella dichiarazione Irpef);

b) un patrimonio mobiliare dell’investitore  inferiore a 100.000 euro.

In caso di acquisti cointestati a più soggetti i requisiti soggettivi di cui al punto 4 vengono valutati con riguardo a ciascuno dei cointestatari.

 

Sportello del consumatore

Hai un problema? Risolvilo con lo sportello online!

link

Petizioni

Firma anche tu e sostieni le battaglie per i tuoi diritti

link

Segnalazioni

Fai sentire la tua voce. Inviaci una segnalazione

link